Pierre Gasly (AT03-04, Car 10)
Terza Sessione di Prove Libere – Miglior giro: 1:33.889, 2° pos., 18 giri
Qualifiche – Miglior giro: (Q1) 1:34.492, 16° pos.

“Sono davvero deluso da questa qualifica, è estremamente frustrante. Le Libere 3 erano andate benissimo, avevamo il potenziale per fare bene questo pomeriggio, ma in qualifica abbiamo completamente mancato il bersaglio. La Q1 era partita bene ed ero abbastanza soddisfatto della mia prestazione, ma siamo entrati ai box e poi ho avuto un problema coi freni che ha reso tutto più complicato e così non sono riuscito a passare alla Q2. Adesso è dura da metabolizzare, ma stasera analizzeremo tutto e vedremo come affrontare la gara di domani”.

Yuki Tsunoda (AT03-02, Car 22)
Terza Sessione di Prove Libere – Miglior giro: 1:36.261, 17° pos., 27 giri
Qualifiche – Miglior giro: (Q1) 1:36.575, 20° pos.

“Dovendo scontare una penalità per aver sostituito il motore, avevamo previsto di fare solo due giri in qualifica. Le condizioni erano pessime, peggiori rispetto alle Libere 3, c’erano più pozzanghere e non volevamo correre rischi. Durante tutte le sessioni di prove libere abbiamo lavorato in previsione della gara, quindi speriamo di aver messo a punto la vettura per poter recuperare più posizioni possibile domani”.

Jody Egginton (Technical Director)

“Abbiamo volutamente limitato al minimo i giri di qualifica di Yuki a causa della penalità in griglia che dovrà scontare per aver introdotto una nuova PU. Per quanto riguarda Pierre, dopo una solida terza sessione di prove libere, ci aspettavamo una sessione competitiva. Purtroppo, un problema abbastanza severo a uno dei suoi freni anteriori durante le qualifiche non gli ha permesso di avere una frenata bilanciata e si è trovato a bloccare l’anteriore, perdendo l’occasione di tirare fuori il massimo della sua vettura. E così siamo rimasti fuori dalla Q1. Dobbiamo indagare sulla causa del problema. Inoltre, siamo fuori dalle posizioni che contano per la gara di domani, quindi dovremo sfruttare ogni occasione per far avanzare le nostre vetture e inserirci nella battaglia a centro gruppo”.

RISULTATI DELLA SESSIONE - CLASSIFICA COMPLETA

POSDRIVERTEAMTIME
1Max VerstappenRed Bull Racing RBPT1:21.299
2Fernando AlonsoAlpine Renault1:21.944
3Carlos SainzFerrari1:22.096
4Lewis HamiltonMercedes1:22.891
5Kevin MagnussenHaas Ferrari1:22.960
6Mick SchumacherHaas Ferrari1:23.356
7Esteban OconAlpine Renault1:23.529
8George RussellMercedes1:23.557
9Daniel RicciardoMcLaren Mercedes1:23.749
10Guanyu ZhouAlfa Romeo Ferrari1:24.030
Q2
11Valtteri BottasAlfa Romeo Ferrari1:26.788
12Alexander AlbonWilliams Mercedes1:26.858
13Sergio PerezRed Bull Racing RBPT1:33.127
14Lando NorrisMcLaren MercedesDNF
15Charles LeclercFerrariNo Time
Q3
16Pierre GaslyAlphaTauri RBPT1:34.492
17Sebastian VettelAston Martin Aramco Mercedes1:34.512
18Lance StrollAston Martin Aramco Mercedes1:35.532
19Nicholas LatifiWilliams Mercedes1:35.660
20Yuki TsunodaAlphaTauri RBPT1:36.575