GRAN PREMIO D'ITALIA

AUTODROMO DI MONZA - MONZA

09/09/2022

PL1: 14:00 - 15:00 / PL2: 17:00 - 18:00

10/09/2022

PL3: 13:00 - 14:00 / QUALI: 16:00 - 17:00

11/09/2022

GARA: 15:00

09 - 11 settembre

GRAN PREMIO D'ITALIA

AUTODROMO DI MONZA - MONZA

converti a ora tracciato
converti al tuo orario

09/09/2022

PL1: 14:00 - 15:00 /
PL2: 17:00 - 18:00

10/09/2022

PL3: 13:00 - 14:00 /
QUALI: 16:00 - 17:00

11/09/2022

GARA: 15:00

GP Italia: tutto ciò che devi sapere

Gran Premio di Monza: la nostra gara di casa! Quale modo migliore per dire arrivederci alla parte europea della stagione, di un weekend nell’evocativo Parco Reale di Monza, sicuramente uno dei luoghi più iconici per il Motorsport.

Con il sole che dissolve quella tipica nebbiolina all’alba della Domenica mattina e la folla che prende posto sulle gradinate, sugli alberi, sui tabelloni pubblicitari e dovunque si riesca a scorgere il tracciato, questa corsa ha un che di speciale, di magico.

Monza, alla periferia di Milano, si trova a circa 280 chilometri dalla nostra fabbrica e, di conseguenza, offre al nostro staff che lavora senza sosta dietro le quinte, nella factory di Faenza, la migliore opportunità per vedere con i propri occhi i risultati dei propri sforzi.

Il Tempio della Velocità di Monza

Monza è giustamente riconosciuta come il Tempio della Velocità. Il Monza GP del 2003 detiene il record di gara con la maggiore velocità media di sempre, a 247.585 km/h, mentre l’evento del 1971 vanta l’arrivo a traguardo più combattuto di sempre, con Peter Gethin che battè Ronnie Peterson di appena un centesimo di secondo e con le prime cinque vetture racchiuse tutte nell’arco di 0.61 secondi.

Del Gran Premio d’Italia non possiamo che conservare bei ricordi, perché a Monza il nostro team ha ottenuto le sue due vittorie storiche: la prima con Sebastian Vettel, nel 2008, quando eravamo ancora Toro Rosso. L’ultima nel 2020, con Pierre Gasly che ha inaugurato la nuova era della Scuderia AlphaTauri portando la sua AT01 per primo sotto il traguardo, davanti alla McLaren di Sainz e alla Racing Point di Stroll.

L’edizione del 2021 ha visto invece trionfare la McLaren, che ha conquistato una doppietta con Daniel Ricciardo e Lando Norris. Terzo Valtteri Bottas con la Mercedes.

AUTODROMO DI MONZA

Grande Heritage

L’autodromo di Monza sorge all’interno del parco della Villa Reale: è stato costruito in appena 110 giorni ed è il terzo circuito permanente realizzato nel mondo, dopo Indianapolis e Brooklands, quest’ultimo ormai in disuso. Tutte le edizioni del Gran Premio d’Italia – a eccezione di quella del 1980 che si corse a Imola – si sono disputate a Monza.

Per la nostra squadra, il Gran Premio d’Italia evoca ricordi dolcissimi. Nel 2008, all’epoca come Toro Rosso, abbiamo conquistato la prima pole position e la prima vittoria con Sebastian Vettel. Esattamente dodici anni dopo, nell’edizione 2020, Pierre Gasly ci ha fatto rivivere le stesse emozioni passando per primo sotto il traguardo, segnando così il primo successo dell’era Scuderia AlphaTauri.

Non è un caso che il circuito di Monza si porti dietro da molto tempo questo appellativo. I piloti vanno a tavoletta per l’80% del giro. Il giro più veloce di sempre in Formula 1 è stato segnato a Monza da Juan Pablo Montoya nel 2004, durante le prove libere, con il colombiano che chiuse il giro con una media di 260,6 km/h.

PRIMO GRAN PREMIO
1950
NUMERO DI GIRI
53
LUNGHEZZA CIRCUITO
5.793km
DISTANZA DI GARA
306.72 km
GIRO RECORD
1:21.046 Rubens Barrichello (2004)

WEEKEND TYRE CHOICE

C2
HARD
C3
MEDIUM
C4
SOFT

ALPHATAURI FASHION

CALENDARIO F1