GRAN PREMIO DI SINGAPORE

MARINA BAY STREET CIRCUIT - SINGAPORE

Venerdì 30

PL1: 18:00 - 19:00 / PL2: 21:30 - 22:30

Sabato 01

PL3: 18:00 - 19:00 / QUALI: 21:00 - 22:00

Domenica 02

GARA: 20:00

30 - 02 settembre / ottobre

GRAN PREMIO DI SINGAPORE

MARINA BAY STREET CIRCUIT - SINGAPORE

converti a ora tracciato
converti al tuo orario

Venerdì 30

PL1: 18:00 - 19:00 /
PL2: 21:30 - 22:30

Sabato 01

PL3: 18:00 - 19:00 /
QUALI: 21:00 - 22:00

Domenica 02

GARA: 20:00

GP Singapore, tutto ciò che devi sapere

Monaco sarà anche il simbolo del glamour in Formula 1, ma la gara notturna del GP Singapore è, visivamente parlando, la corsa più sbalorditiva. Quando il sole tramonta sopra lo skyline futuristico della città e i 1600 proiettori del circuito cittadino Marina Bay Street si accendono, è il momento in cui la Formula 1 si avvicina di più a Bladerunner… solo che qui le strade sono impeccabilmente pulite.

Le 25 curve del tracciato urbano del Singapore GP e la sua natura tortuosa, unite alla calura tropicale, rendono questa gara un duro test di resistenza e concentrazione per i piloti.

Se Monza chiude la stagione europea con una classicissima, il Gran Premio di Singapore riapre quella asiatica con uno degli emblemi della Formula 1 del nuovo millennio.

F1 Singapore è ormai un vero e proprio brand turistico, che attrae migliaia di visitatori nella città stato asiatica.

A causa della situazione sanitaria globale legata alla diffusione del Covid-19, le ultime due edizioni della gara sono state cancellate. Sebastian Vettel rimane dunque l’ultimo vincitore della corsa sul tracciato di Marina Bay, durante il GP di Singapore 2019.

CIRCUITO DI SINGAPORE

Gran Caldo

Singapore ha un clima di tipo equatoriale – per la cronaca, l’equatore è a poco meno di 150 chilometri – dunque tutte le stagioni sono calde e piovose. Da queste parti i tassi d’umidità non scendono mai sotto l’80%. La temperatura più bassa mai registrata a Singapore è stata di 19,4 gradi, nel 1934. I piloti di Formula 1 arrivano a perdere anche oltre 3 Kg di liquidi durante la gara, che risulta massacrante dal punto di vista fisico.

L’impianto di illuminazione del circuito di Singapore è composto da oltre 1500 proiettori a led piazzati a dieci metri d’altezza. Si tratta di una struttura montata appositamente per il weekend di Formula 1 e occorrono quasi quattro mesi di lavoro per sistemare ogni cosa. Dal lunedì successivo alla gara partono i lavori di smontaggio che durano altre cinque settimane. 

Il weekend del GP di Singapore si disputa in notturna, ma team e piloti continuano a osservare il fuso orario europeo. Ne nasce una routine unica nel suo genere: con la cena attorno a mezzanotte e la colazione dopo le 11 del mattino.

PRIMO GRAN PREMIO
2008
NUMERO DI GIRI
61
LUNGHEZZA CIRCUITO
5.063km
DISTANZA DI GARA
308.706 km
GIRO RECORD
1:41.905 Kevin Magnussen (2018)

WEEKEND TYRE CHOICE

C3
HARD
C4
MEDIUM
C5
SOFT

ALPHATAURI FASHION

CALENDARIO F1