Yuki Tsunoda (AT03-02, Car 22)
Terza Sessione di Prove Libere – Miglior Giro: 1:21.449, 15° pos., 22 giri
Qualifiche – Miglior Giro: (Q1) 1:20.707, (Q2) 1:20.639, 13° pos.

“Oggi penso che abbiamo tirato fuori il massimo dalla macchina, quindi devo essere soddisfatto. Le cose non sono andate per il meglio già dalle PL1, qui a Barcellona abbiamo davvero faticato a trovare il passo, soprattutto rispetto a Miami. Eravamo consapevoli fin dall’inizio che entrare in Q3 sarebbe stato molto difficile. Non è certo uno dei migliori weekend per la squadra, ma speriamo di poter addrizzare il tiro in gara domani”.

Pierre Gasly (AT03-04, Car 10)
Terza Sessione di Prove Libere – Nessun tempo
Qualifiche – Miglior Giro: (Q1) 1:20.719, (Q2) 1:20.861, 14° pos.

“Già da ieri abbiamo faticato tanto. Stamattina, nelle Libere 3, si è presentato un problema durante il giro di lancio che ci ha impedito di continuare. Voglio ringraziare tutti i meccanici che hanno rimesso a posto la macchina in tempo per le qualifiche di oggi, perché hanno dovuto lavorare davvero tanto. Su questa pista ci mancava il passo e avremmo voluto provare delle cose stamattina, ma purtroppo non è stato possibile. Così abbiamo pensato di provare a fare qualcosa di diverso in qualifica, con l’obiettivo di tirare fuori un po’ più di velocità dalla macchina, ma non ha funzionato, è stata una sessione complicata. Domani è un altro giorno ed è anche quello che assegna punti. Ci aspetta una gara piuttosto lunga e difficile, soprattutto sotto il profilo del degrado delle gomme. Crediamo ci saranno tante soste, quindi potrebbero presentarsi delle opportunità per risalire in zona punti”.

Jody Egginton (Technical Director)

Oggi è stata una giornata difficile, non siamo dove avremmo voluto essere qui a Barcellona. Entrambi i piloti hanno lavorato sodo per tirare fuori il massimo dalla vettura in qualifica, ma non ci è stato possibile andare oltre la Q2 senza un buon bilanciamento ed è qualcosa su cui stiamo cercando di lavorare. Gli ingegneri continueranno delle strade per migliorare e, unitamente al lavoro di strategia pre-gara, sarà uno dei temi di questa sera. Purtroppo partiamo fuori dalla Top 10 e, anche se i sorpassi sono storicamente difficili qui, cercheremo ogni opportunità per recuperare domani. L’obiettivo è quello di arrivare in zona punti con entrambe le macchina in quella che probabilmente sarà una gara particolarmente combattuta nel mid-field”.

RISULTATI DELLA SESSIONE - CLASSIFICA COMPLETA

POSDRIVERTEAMTIME
1Charles LeclercFerrari1:18.750
2Max VerstappenRed Bull Racing RBPT1:19.073
3Carlos SainzFerrari1:19.166
4George RussellMercedes1:19.393
5Sergio PerezRed Bull Racing RBPT1:19.420
6Lewis HamiltonMercedes1:19.512
7Valtteri BottasAlfa Romeo Ferrari1:19.608
8Kevin MagnussenHaas Ferrari1:19.682
9Daniel RicciardoMcLaren Mercedes1:20.297
10Mick SchumacherHaas Ferrari1:20.368
Q2
11Lando NorrisMcLaren Mercedes1:20.471
12Esteban OconAlpine Renault1:20.638
13Yuki TsunodaAlphaTauri RBPT1:20.639
14Pierre GaslyAlphaTauri RBPT1:20.861
15Guanyu ZhouAlfa Romeo Ferrari1:21.094
Q3
16Sebastian VettelAston Martin Aramco Mercedes1:20.954
17Fernando AlonsoAlpine Renault1:21.043
18Lance StrollAston Martin Aramco Mercedes1:21.418
19Alexander AlbonWilliams Mercedes1:21.645
20Nicholas LatifiWilliams Mercedes1:21.915