Stagione di Formula 1 2017

Stagione di Formula 1 2017

Stagione 2017

Il campionato mondiale di Formula 1 del 2017 è caratterizzato da un gran carico di novità tecniche. Con i nuovi regolamenti, la F1 punta a ottenere una riduzione dei tempi sul giro di circa 4 secondi. Le monoposto cambiano la loro silhouette: tornano a essere più larghe, con una carreggiata complessiva di 2 metri (come nel 1997).

L’ala anteriore si allarga e torna ad avere una larghezza di 1,8 metri e un profilo a freccia. Anche gli pneumatici diventano più grandi, per garantire maggiore aderenza alle vetture: il profilo delle gomme si allarga da 245 a 305 mm all’anteriore e da 325 a 405 mm al posteriore, un incremento del 25% rispetto alle precedenti coperture. Il peso minimo delle vetture passa da 702 a 722 Kg.

In linea con i nuovi regolamenti, a Faenza nasce la nuova STR12. La più grande novità è il ritorno alla power unit ibrida fornita dalla Renault. Ma c’è anche una bellissima nuova livrea che rompe con il passato. Un nuovo blu e un nuovo rosso sono i colori principali e sul cofano motore il toro argentato di casa Red Bull sostituisce quello storico, di colore rosso, che ci ha accompagnato dall’inizio della nostra avventura nel circus.

Al volante della STR12 si alternano complessivamente quattro piloti. L’inizio del campionato vede impegnati in pista Daniil Kvyat e Carlos Sainz. I due prendono parte alla maggior parte delle gare in calendario e lo spagnolo segna il miglior risultato stagionale, il quarto posto al GP di Singapore.

Nell’ultima parte della stagione, con il mercato piloti in fermento, inizia una sorta di turnover al volante delle nostre vetture. Pierre Gasly debutta con noi in F1, prendendo parte ai GP di Malesia e Giappone, sostituendo Kvyat. Nel frattempo, Sainz è l’uomo mercato del momento e passa alla Renault dal GP degli Stati Uniti. Ad Austin, il team schiera l’inedita line-up formata da Daniil Kvyat e il rookie neozelandese Brendon Hartley.

Infine, nelle ultime tre gare della stagione, la squadra decide di mettere alla prova Pierre Gasly e Brendon Hartley, per valutare le loro prestazioni in ottica futura. La stagione 2017 si chiude con il settimo posto nel Mondiale Costruttori, con 53 punti.

Scopri la monoposto 2017: STR12

Notizie della Stagione 2017

Quasi STR12 in punto – Il Fire-Up
Quasi STR12 in punto – Il Fire-Up

Un momento che nessuno si è voluto perdere… La STR12 […]

Tic tac, tic tac… quasi 12!
Tic tac, tic tac… quasi 12!

E già, quasi 12… proprio come la STR12: la nostra […]

Macchine e box: tutto più grande
Macchine e box: tutto più grande

Come ormai ben saprete, le vetture di Formula 1 di […]

FANS newsletter stripe ITA
FANS newsletter rectangle ITA
Benvenuti nella nostra factory
Benvenuti nella nostra factory

Vi andrebbe di fare un tour virtuale della nostra factory […]

ALPHATAURI FASHION

Quasi STR12 in punto – Il Fire-Up
Quasi STR12 in punto – Il Fire-Up

Un momento che nessuno si è voluto perdere… La STR12 […]

Tic tac, tic tac… quasi 12!
Tic tac, tic tac… quasi 12!

E già, quasi 12… proprio come la STR12: la nostra […]

FANS newsletter stripe ITA
FRANCE GP ATA BANNER - ENG
Macchine e box: tutto più grande
Macchine e box: tutto più grande

Come ormai ben saprete, le vetture di Formula 1 di […]

ALPHATAURI FASHION

Benvenuti nella nostra factory
Benvenuti nella nostra factory

Vi andrebbe di fare un tour virtuale della nostra factory […]